La mia Scuola

Sezioni principali


Servizi


Feed RSS

Valid CSS! Valid HTML 4.01 Transitional

Utenti nel sito: 1230
Fine colonna 1
 

La ragazza nascosta

FABRIZIO PASI    LA RAGAZZA NASCOSTA

 

Faenza, 21 ottobre 2013

 

Un nuovo libro di Fabrizio Pasi, un nuovo noire ambientato in Romagna, anzi no, specifichiamo meglio, in terra di Brisighella, un paese dove si intrecciano il passato ed il presente in un fluire di immagini, situazioni, intrighi e delitti che lasciano il lettore sempre sul chi va là, in attesa di sapere come va a finire, in quali rocamboleschi avvenimenti si trova la vicenda.

Un noire davvero singolare, direi unico nel suo genere, in quanto in esso si fondono tre vicende distinte: una situata nel medioevo, una entro la prima metà del Novecento ed una ai nostri giorni, interpretata da  Marco e Jessica, che, come sempre, continuano ad indagare su atroci delitti.

Ma c’è di più: una macchina, un marchingegno prodigioso, inventato da un genio…  

Il lettore può scegliere come leggere il libro, aiutato, in questa strategia, da una sagace grafica che mette in rilievo e identifica tutte le parti.

Infatti può:

1)      Leggerlo tutto d’un fiato, senza saltare nessuna pagina;

2)      Leggere ogni parte isolatamente, per poi ricondurre il tutto alla lettura finale;

3)      Leggere la parte antica isolatamente e le altre due parti insieme.

Il lettore si trova, quindi, in una situazione in cui deve scegliere.

Un lettore estremamente estroverso, eclettico, creativo, desideroso di cambiare argomento può scegliere la soluzione 1.

Al lettore cui piaccia la lettura comoda, sequenziale, lineare, estremamente semplice, capibile, sono più adatte le letture 2 e 3.

A me, che sono un lettore di quest’ultima specie, cui non piacciono le letture troppo cervellotiche e in cui ci sia da studiare, è andata bene la scelta numero 3.

Al di là della scelta, nel libro di Fabrizio Pasi si può sottolineare la fluidità nella scrittura, la pesata scelta delle parole, il bel narrare, lo stile, la capacità di suscitare curiosità, ma anche il grande dono di suscitare emozioni, con quelle frasi che ti colpiscono al cuore, e che, per l’appunto, sono capaci di darti emozioni, oltre allo scorrere della vicenda: intricata, a volte confusa, ma sempre, e comunque, noir!

 

Pier Giacomo Zauli


Categoria: Letture consigliate Data di creazione: 21/10/2013
Sottocategoria: La ragazza nascosta di Fabrizio Pasi Ultima modifica: 13/07/2016
Permalink: La ragazza nascosta Tag: La ragazza nascosta
Inserita da: Pier Giacomo Zauli Pagina vista 832 volte
  Feed RSS Stampa la pagina ...  

Fine colonna 2
Torna indietro Torna su - access key T