La mia Scuola

Sezioni principali


Servizi


Feed RSS

Valid CSS! Valid HTML 4.01 Transitional

Utenti nel sito: 236
Fine colonna 1
 

Traviata al Masini

Faenza, 17 novembre 2013 presso il Teatro Masini

 

E dopo le prove, svoltesi sabato 15 in un teatro gremito dei bimbi della Don Milani, di una classe dell’Europa e di alcuni accompagnatori (vedi l’articolo su questo sito) , ecco che l’opera si è svolta, in forma ufficiale, domenica 17 novembre, presso un Teatro pieno come un uovo fresco di giornata.

Tanta gente più che soddisfatta di questo ritorno all’opera che, da oltre un lustro, è tornato a invadere la nostra città, riportandole una tradizione di cui si sentiva da molto tempo la mancanza.

Mancanza dovuta, forse, al “capitolo spese” che, nell’opera, è davvero consistente, ma che è stato risolto, davvero degnamente, da un manipolo di competenti appassionati che fanno capo all’Associazione Pia Tassinari e che rispondono ai nomi di Teresio Savini e di Monica Ferrini, oltre che al contributo di alcuni alunni e del coro della Scuola di Musica di Faenza e di vari operatori del settore.

Operatori che hanno riportato, a Faenza, l’antico spettacolo che ha reso famosa l’Italia e, in questo caso, una delle opere più celebri di Verdi.

Che hanno riportato nel nostro teatro Masini il gusto di fare un’opera per intero, con scene, costumi, cori, coreografie, e non si sono limitati all’”opera concerto”, che tanto va da moda da tanto tempo.

Impresa ardua, rischiosa, senza dubbio dispendiosa, ma che è stata premiata da un risultato d’eccellenza.

Eccellenza data da una Monica Ferrini sempre all’altezza della situazione, che ha condotto pianisticamente la piccola orchestra (14 elementi), il coro (e che coro, ragazzi!) e accompagnato i cantanti, a sua volta co - diretta da Maurizio Scarfeo, direttore che si è reso indispensabile per amalgamare il tutto.

Eccellenza data dalle belle prove che i cantanti hanno prodotto, da Valeria Canzi, giovanissima protagonista, a Paolo Lardizzone (Alfredo) e Giorgio Valerio (Giorgio Germont), vocalmente sempre all’altezza della situazione e da tutto il contorno di preparatissimi comprimari.

Ottima anche l’interpretazione coreografica, realizzata dal gruppo di ballerine classiche dell’ensemble delle Fronde di Castel Bolognese, che hanno reso in modo piacevolissimo la danza delle zingarelle, che introduceva la terza apertura di sipario.

Applausi scroscianti e manifestazioni di grande apprezzamento hanno concluso questo indimenticabile pomeriggio musicale.

 

Al di là dello spettacolo, vorrei esprimere le mie più sincere congratulazioni a coloro che si sono prodotti par farlo, e per cercare di renderlo il più fruibile possibile.

Mi riferisco, in particolare, a Teresio Savini, il quale, per due mesi almeno, è andato a divulgare l’opera tra i bambini delle scuole elementari della “Don Milani” di Faenza, creando un vero e proprio laboratorio, con il quale è riuscito a portare oltre 400 piccoli studenti alla prova generale di sabato.

Sono rimasto sorpreso dall’attenzione e dalla passione che questi giovanissimi hanno dimostrato per l’opera. Per tre ore non si è sentito un rumore, un brusio. C’era solo attenzione.

Ciò significa che, se i giovani vengono motivati, preparati, e non vengono portati a uno spettacolo “alla brutta”, riescono ad apprezzarlo, a seguirlo, anche se è stato composto più di cent’anni fa.

Riescono ad apprezzarlo perché è ancora uno spettacolo vivo, assolutamente vivo, ed è reso dal vivo, proprio come deve essere fatto.

Personalmente, penso non sia importante se questi ragazzi, un giorno, torneranno a vedere l’opera, si appassioneranno, oppure se preferiranno, ad essa, il complesso rock, la canzonetta, il musical…

Ciò che davvero importa è che l’abbiano vista com’è realmente, abbiamo apprezzato il modo di farla, abbiamo annusato l’aria del teatro, che è il solo, vero luogo in cui questo spettacolo, che rappresenta l’Italia in tutto il mondo, possa renderla magica, attraente, avvincente.

 

Pier Giacomo Zauli


Categoria: Spettacoli interessanti Data di creazione: 18/11/2013
Sottocategoria: Associazione Pia Tassinari Ultima modifica: 13/07/2016
Permalink: Traviata al Masini Tag: Traviata al Masini
Inserita da: Pier Giacomo Zauli Pagina vista 676 volte
  Feed RSS Stampa la pagina ...  

Fine colonna 2
Torna indietro Torna su - access key T