La mia Scuola

Sezioni principali


Servizi


Feed RSS

Valid CSS! Valid HTML 4.01 Transitional

Utenti nel sito: 397
Fine colonna 1
 

Sintesi direttori di banda

SINTESI DIRETTORI DI BANDA

 

Le bande, intese come gruppi strumentali formati da più strumenti a fiato e a percussione, nascono in epoca remota: addirittura nell’Antica Roma. Gruppi di suonatori di buccina (l’antica tromba) e di percussioni accompagnano gli eserciti incitandoli alla battaglia. In epoca Medievale e Rinascimentale esistono gruppi musicali che si inseriscono in manifestazioni artistiche, allietandole.  Si tratta, comunque, di formazioni assai rudimentali.

Nel XVI secolo, in Francia e Germania, nascono i primi veri e propri reparti militari di musicisti.

Nell’epoca della Rivoluzione Francese la banda interviene in varie manifestazioni pubbliche.

Molti grandi compositori, tra cui Cherubini e Mozart, scrivono musiche  anche per banda.

 

La figura del direttore di banda nasce nell’Ottocento. Il suo compito è quello di preparare e di dirigere  i bandisti, che sono, in genere, dei dilettanti.

Il direttore è comunque un professionista, per la cui preparazione, attualmente,  è previsto un diploma specifico in Conservatorio, con studi della durata di sette anni.

Le sue capacità sono simili a quelle del direttore d’orchestra.

 

Una banda, in genere, contiene vari strumenti delle famiglie degli ottoni, dei legni e delle percussioni, in quanto questo gruppo strumentale, quando suona, generalmente lo fa passeggiando, per le strade dei paesi.

Esistono, comunque, anche delle bande in cui sono inseriti gli archi, poiché suonano in concerto, con gli esecutori seduti.

Oltre alla banda esiste anche la fanfara, la quale, generalmente, suona correndo. Celeberrima, in questo senso, la fanfara dei bersaglieri.

Le funzioni della banda sono varie. Per esempio: eseguire delle marce, alle quali può partecipare, passeggiando, anche il pubblico; celebrare avvenimenti importanti; suonare brani tratti da un repertorio famoso, come, nell’Ottocento, arie da opera, o come, ai nostri tempi, versioni strumentali di canzoni, colonne sonore da film, temi di cartoni animati, musiche famose…

In questo senso la banda ha avuto, nell’Ottocento, un compito importantissimo: quello di far conoscere al grande pubblico motivi, arie, brani musicali di ogni genere: dall’operistico al concertistico, al popolare.

 

Nella banda, spesso, può essere presente anche un solista, che, il più delle volte, è un virtuoso, un professionista che si presta ad esibirsi, mostrando tutta la sua bravura.

 

Le bande possono essere civiche o militari.

Le bande civiche generalmente sono organizzate dai comuni che le ospitano, che, oltre a far suonare i loro componenti, ed a pagare il direttore, si occupano anche di creare vere e proprie scuole di musica affiancate ad esse.

Le bande militari sono costituite da musicisti appartenenti a vari corpi: esercito, marina, ecc.

Bande famose a livello internazionale sono quelle dell’esercito italiano, varie bande statunitensi ed  alcuni complessi strumentali  giapponesi e cinesi, dei quali abbiamo ascoltato varie incisioni.

 

Per approfondire l’argomento, e per ascoltare alcuni esempi di banda, puoi riferirti al seguente link: http://www.psz.it/categorie03.asp?id=250

 

 


Categoria: La mia Scuola Data di creazione: 07/12/2013
Sottocategoria: Storia della musica sintesi Ultima modifica: 13/07/2016
Permalink: Sintesi direttori di banda Tag: Sintesi direttori di banda
Inserita da: Pier Giacomo Zauli Pagina vista 797 volte
  Feed RSS Stampa la pagina ...  

Fine colonna 2
Torna indietro Torna su - access key T