La mia Scuola

Sezioni principali


Servizi


Feed RSS

Valid CSS! Valid HTML 4.01 Transitional

Utenti nel sito: 245
Fine colonna 1
 

Sei concerti in otto giorni

COMPLIMENTONI!

 

Ieri sera, 22 dicembre 2013, ho diretto il Coro UCIIM, insieme a Donata Donati, in un concerto dove ci siamo esibiti insieme agli alunni della Banda di Palazzuolo sul Senio, diretta dal Maestro Renato Soglia, presso la Chiesa di Santa Maria Maddalena, a piazza Bologna. E’ stato davvero un bel concerto, in cui si sono alternati brani bandistici e  corali, in rigorosa alternanza, inframmezzati da alcune esibizioni di un eccezionale suonatore di cornamusa, il Maestro Sanzio Guerrini, che ha dato davvero un tocco di originalità in più alla serata.  

Mi sono stupito per la perfezione musicale con cui i brani bandistici sono stati eseguiti dai numerosi componenti la banda, alcuni davvero giovanissimi, in parte provenienti dal vivaio della Scuola Media “Strocchi” a Indirizzo Musicale, e per il bel suono scaturito dal mio coro, che, magistralmente accompagnato da Donata Donati, ha scaturito l’effetto del contrasto tra musica strumentale e vocale, tra l’imponente suono di cinquanta suonatori e la dolcezza di un ensemble formato da sole voci e pianoforte.

E questo era “solo” il sesto dei concerti che, con i gruppi che gestisco attualmente, abbiamo fatto in otto giorni!

Ma partiamo dal primo concerto, svolto a Faenza, domenica 15 dicembre, presso un gremito Centro Commerciale di via Fornarina, a Faenza, con la Banda de Grèl, da me diretta, costituito da una ventina di brani popolari danzati e cantati, seguito da una seconda esibizione, prodotta a Forlì, lunedì 16 dicembre, in un bel Centro Sociale, cui hanno partecipato, oltre a una trentina di interpreti della Banda de Grèl,  circa trecento spettatori, attentissimi e, in certi brani, attivissimi, che hanno ballato, cantato, partecipato in tutti i modi all’azione musicale. In programma, dato il gruppo, musiche popolari del nostro territorio.

La variegata serie di esibizioni è poi proseguita con un concerto, svoltosi presso il Ristorante Cavallino di Faenza, il 19 dicembre, in cui il sottoscritto, Deianira Palli e Rita Zauli hanno interpretato, accompagnati da Donata Donati, alcuni brani tratti da repertori natalizi e non natalizi, creando un programma vario, che ha visto il suo culmine in alcune interpretazioni a cappella tratte dalla tradizione antica del Natale, eseguite con grande maestria da Deianira e Rita.

La serata del 20 dicembre, a Marzeno, presso il Ristorante “Il Tartufo”, ha visto esibirsi, in vari canti, natalizi e non, gli alunni del “Zauli’s group and other friends”, che hanno mostrato doti interpretative e vocali non comuni, sia per i ragazzi dell’età delle medie, sia per alcuni ex alunni, che hanno proseguito anche dopo la terza media, gli studi del canto con il sottoscritto.  Alcune interpretazioni sono state davvero rimarchevoli.

Come rimarchevoli sono state le interpretazioni di oltre venti alunni, sempre  del “Zauli’s group and other friends” che si sono svolte il pomeriggio del 21 dicembre, presso il Centro Commerciale “Le Maioliche”,  ripreso in diretta da Radio RCB, che ha messo in luce in particolare, oltre alle interpretazioni, la spontaneità e l’agio che i ragazzi hanno mostrato nell’esibirsi sul palco. Un concerto ripreso per due ore e mezzo dalla radio, e proseguito per un’altra ora, con un’alternanza di interpretazioni e di stili vocali davvero sorprendente.

L’esibizione del 22, della quale ho parlato all’inizio di questo breve articolo, ha concluso, per ora, la kermesse di questa variegata tornata di concerti.

Non mi resta che complimentarmi, con tutti, ma proprio con tutti, per l’impegno profuso e per i risultati raggiunti!

 

Pier Giacomo Zauli

 


Categoria: Spettacoli interessanti Data di creazione: 23/12/2013
Sottocategoria: Altri spettacoli Ultima modifica: 13/07/2016
Permalink: Sei concerti in otto giorni Tag: Sei concerti in otto giorni
Inserita da: Pier Giacomo Zauli Pagina vista 527 volte
  Feed RSS Stampa la pagina ...  

Fine colonna 2
Torna indietro Torna su - access key T