La mia Scuola

Sezioni principali


Servizi


Feed RSS

Valid CSS! Valid HTML 4.01 Transitional

Utenti nel sito: 107
Fine colonna 1
 

Una bestemmia sul muro

Ecco una cosa che non ha senso: scrivere una bestemmia. E mi spiego.

Sono andato in questi giorni al canile di Faenza a portare un po’ di pane ai cani della struttura, cosa che faccio ormai da vari lustri. Non posso adottare un cane, in quanto non ho il posto, ma almeno posso provare a sfamarlo…

Ritornando sui passi di casa, verso la macchina, ho notato, a pochi metri dal canile, sul muretto che scorre parallelo alla linea ferroviaria, una scritta a dir poco offensiva.

Una bestemmia!

Ecco, io non mi ritengo un puritano, e nemmeno un baciapile, ma una bestemmia scritta č davvero una grandissima offesa all’uomo e a Dio.

Perché, mentre la leggi, in pratica, anche se non vuoi, bestemmi pure tu: inconsapevolmente, ma bestemmi!

Oltre all’idiota che l’ha scritta, e che consapevolmente ha bestemmiato, bestemmi pure tu.

Mi fa specie che questa cosa sia stata scritta, e mi fa pure specie che nessuno abbia almeno provato a cancellarla.

Vuoi che un prete, o uno di quei cristiani che vanno a messa tutti i giorni, non sia passato da quelle parti ed abbia pensato di portare un barattolo di vernice riparatrice per porre fine a questo scempio?

Beh, domattina, munito di bomboletta spray, se nessuno ha ancora provveduto, penso proprio di farlo io.

Pier Giacomo Zauli

 

02/07/2014 ore 9,00: missione compiuta. Bestemmia cancellata. Al suo posto, una macchia nera.

 


Categoria: Cosa ne spenso Data di creazione: 01/07/2014
Sottocategoria: Il Crocefisso nei luoghi pubblici Ultima modifica: 13/07/2016
Permalink: Una bestemmia sul muro Tag: Una bestemmia sul muro
Inserita da: Pier Giacomo Zauli Pagina vista 491 volte
  Feed RSS Stampa la pagina ...  

Fine colonna 2
Torna indietro Torna su - access key T