La mia Scuola

Sezioni principali


Servizi


Feed RSS

Valid CSS! Valid HTML 4.01 Transitional

Utenti nel sito: 246
Fine colonna 1
 

I sacchi di sabbia: Beato chi c'era!

Faenza, ridotto del Teatro Masini, 17 febbraio 2016

 

Al ritorno dallo spettacolo “Don Giovanni” di W. A. Mozart leggo la locandina, vado su internet e scopro, con grande sorpresa, che i sei componenti de “I sacchi di sabbia” non sono musicisti, ma attori!

E dire che, ascoltandoli, avrei pensato fossero tutti dei buoni musicisti e, soprattutto, cantanti.

Per vari motivi:

un’ottima intonazione;

una grandiosa padronanza vocale;

un gusto raffinatissimo, che mi facevano ricordare, da un lato i cori a cappella degli Swingle singers, da un secondo le invenzioni sonore di Caty Berberian in “Stripsody” e, da un terzo lato, le carambolesche intuizioni musicali e vocali di un Bobby Mc Ferrin.

Ma si vede che mi ero proprio sbagliato!

Ma dallo sbaglio nasce, a questo punto, lo stupore.

Stupore con cui mi chiedo quanti musicisti, e quanti cantanti d’opera, e non, sarebbero capaci di fare altrettanto!

Sarebbero in grado di esibirsi in frasi melodiche, vocalizzi, suoni onomatopeici, urla, strepiti, ironiche, scintillanti esclamazioni per poco meno di un’ora senza minimamente perdere la voce!

E quanti musicisti sarebbero in grado di creare una tanto indovinata parodia di note, ispirata ad una delle piů celebri opere di tutti i tempi.

Credo nessuno, o quasi.

Questo gruppo č riuscito a dare ai quindici spettatori presenti in sala qualcosa di veramente originale, di per nulla stucchevole, di moderno ma digeribile, anzi, di moderno ma appetitissimo: uno squisito sorbetto che ha destato solo ammirazione!


Peccato fossimo in pochi a goderci questa esibizione: pochi, ma fortunatissimi, ed appagatissimi, spettatori!

 

Pier Giacomo Zauli






Categoria: Spettacoli interessanti Data di creazione: 17/02/2016
Sottocategoria: Altri spettacoli Ultima modifica: 13/07/2016
Permalink: I sacchi di sabbia: Beato chi c'era! Tag: I sacchi di sabbia: Beato chi c'era!
Inserita da: Pier Giacomo Zauli Pagina vista 662 volte
  Feed RSS Stampa la pagina ...  

Fine colonna 2
Torna indietro Torna su - access key T