La mia Scuola
Vai con la musica!
Scuola emergenza Coronavirus 2020

Sezioni principali


Servizi


Feed RSS

Valid CSS! Valid HTML 4.01 Transitional

Utenti nel sito: 116
Fine colonna 1
 

Lezioni in presenza tra via Santa Maria dell'Angelo e via Cantoni

 Faenza, 4 dicembre 2020

 

A firma Filippo Donati, oggi, leggo sul Carlino la notizia che alcuni studenti, e un’insegnante, fanno lezione dal vivo, e che, nei prossimi giorni, altri alunni e insegnanti replicheranno la cosa.

 

L’articolo è corredato da una foto che mostra un voltone, posto tra via Santa Maria dell’Angelo e via Cantoni, a lato dell'ingresso del Liceo Scienfifico: freddo, umido, con scarsa illuminazione e, per giunta, assai sporco. 

Mi pongo alcune domande.

La prima, sull’igiene del posto.

Non si contravviene in qualche modo alle regole imposte dal Governo?

I ragazzi si sono disinfettati le mani con qualcosa, prima di cominciare? E dopo?

Dove si siedono? Per terra?

Non vi sembra un posto un po’ poco pulito?

E poi, la temperatura e l’umidità dell’ambiente non vi fanno venire in mente che possano prendersi qualche accidente?

Se nella classe di quegli studenti vi fosse stata mia figlia, le avrei come minimo "consigliato" di non assistere a quelle lezioni, non per la validità dei contenuti e la capacità didattica degli insegnanti, ma per la pericolosità della situazione.

Si rende conto, un insegnante, di quanto possa essere pericolosa una situazione del genere?

E se un alunno si becca il Covid, ma anche solo se gli viene la febbre, o una polmonite, come la mettiamo?

In questo caso la scuola non credo possa dimostrare di aver provveduto a mettere in atto nessuna delle regole dettate dal Governo.

Di chi sarà, allora, la responsabilità?

Dell’insegnante? Del Preside? Degli alunni che, volontariamente, sono venuti?

Poi, quanti studenti sono presenti alle lezioni?

Nella foto se ne vedono quattro, e si suppone ve ne sia un quinto, in quanto si intravede qualcosa a sinistra. Probabilmente, considerando che il quinto rappresenti la metà della classe, poiché si trova più o meno davanti alla docente,  sono nove, dieci, forse undici.

Su quanti?

Venti?   Venticinque?

E gli altri, che fanno? Come mai non ci sono? Se la sono dormita?

Questo tipo di didattica comunque fa furore, tanto da essere ripresa dalla RAI e trasmessa in diretta Facebook, ma non so se tutto ciò sia da considerare qualcosa di positivo.

La TV riprende tutto ciò che fa scalpore…

Purché faccia notizia!!!

 

Pier Giacomo Zauli

 


Categoria: Cosa ne spenso Data di creazione: 04/12/2020
Sottocategoria: Varie Ultima modifica: 04/12/2020 13:33:23
Permalink: Lezioni in presenza tra via Santa Maria dell'Angelo e via Cantoni Tag: Lezioni in presenza tra via Santa Maria dell'Angelo e via Cantoni
Inserita da: Pier Giacomo Zauli Pagina vista 94 volte
  Feed RSS Stampa la pagina ...  

Fine colonna 2
Torna indietro Torna su - access key T