La mia Scuola
Vai con la musica!
Scuola emergenza Coronavirus 2020

Sezioni principali


Servizi


Feed RSS

Valid CSS! Valid HTML 4.01 Transitional

Utenti nel sito: 133
Fine colonna 1
 

Azadi! di Alessia Piperno

 ALESSIA PIPERNO: AZADI!

“Desidero rivolgere un profondo e sentito ringraziamento allo Stato Italiano per l’incessante impegno legato alla mia liberazione e per avermi riportato a casa tra le braccia delle persone che più amo. Il vostro straordinario lavoro è stato una dimostrazione di quanto sia preziosa per voi la vita umana di ogni singolo italiano e di quanto sia importante proteggere l’innocenza e la giustizia. Ancora una volta, vi ringrazio di cuore per avermi restituito il dono più prezioso: la libertà di vivere, di amare e di essere al fianco delle persone che riempiono la mia vita, ve ne sarò eternamente grata.”

Questa frase non l’ho ovviamente scritta io, ma una ragazza trentenne che ha vissuto di persona cosa vuol dire perdere la libertà di essere una donna, di essere una persona, vivendo un’esperienza iraniana che ha dell’incredibile, in cui si è trovata di fronte a una atroce prigionia senza senso. Per 45 giorni ha sperimentato personalmente cosa significhi essere imprigionata, psicologicamente e fisicamente, privata dei più elementari diritti umani, in un paese (scusate la minuscola) come l’Iran, dove possono essere ignorati tutti i diritti, in nome di uno stato autoritario e fondamentalista.

Ho letto tutto il libro della Piperno nelle sue 539 pagine, e debbo dire che l’ho trovato, per usare degli eufemismi, coinvolgente, mai noioso, estremamente significativo, esempio di resilienza e umanità fuori dal comune. Un volume che mette in luce le aspirazioni, i magnifici progetti realizzati, insensatamente bloccati all’improvviso da un regime in grado di portare un individuo a gesti estremi. Cosa non avvenuta nel caso della Piperno, che, forte di un carattere, di una volontà e di una rara caparbietà, mai si è piegata a tutte le situazioni in cui si è trovata a vivere, suo malgrado e senza colpa alcuna.

Un libro che racconta una storia vissuta, un momento terribile di una storia vissuta, che può trasformarsi in un inno alla libertà, in particolare per l’emancipazione delle donne, ma non solo, in quanto è un inno alla libertà di espressione e di pensiero di qualunque individuo del mondo.

Diritti che si possono garantire solo in uno stato democratico, dove, come si diceva all’inizio, si garantisca “il rispetto per la vita umana di ogni singolo individuo e di quanto sia importante proteggere l’innocenza, la giustizia e la libertà di vivere.”


Categoria: Letture consigliate Data di creazione: 25/10/2023
Sottocategoria: Azadi! di Alessia Piperno Ultima modifica: 25/10/2023
Permalink: Azadi! di Alessia Piperno Tag: Azadi! di Alessia Piperno
Inserita da: Pier Giacomo Zauli Pagina vista 161 volte
  Feed RSS Stampa la pagina ...  

Fine colonna 2
Torna indietro Torna su - access key T