La mia Scuola
Vai con la musica!
Scuola emergenza Coronavirus 2020

Sezioni principali


Servizi


Feed RSS

Valid CSS! Valid HTML 4.01 Transitional

Utenti nel sito: 116
Fine colonna 1
 

Il gusto puffo

Faenza, 12 aprile 2021

 

 IL GUSTO PUFFO

 

Un bel giorno il commissario Patata si imbattè per caso, in una stanza attigua a un bagno turco di una palestra di  Venezia, un cantante spagnolo particolarmente dotato, morto, vestito come il Moro di Venezia Shakesperiano e, aiutato da Paride, un suo carissimo amico e collega, riuscì a scoprire che questo si era “immalgato” con la sorella di Edwige Fenech, di cinquant’anni più giovane di lei, ma non si sapeva come avesse fatto ad essere sua sorella… forse era solo la sua sorellastra, o forse qualche discendenza divina era intervenuta per far sì che il miracolo avvenisse… Fatto sta che la fanciulla era assai somigliante al cugino di Moira Orfei, sì, Orfeo, che, da parte di padre della Fenech, era un lontanissimo parente e che, comunque, era stato il migliore amico di Saddam Hussein. Un mistero da risolvere, che non lo lasciava dormire. Qui sotto gatta ci covava. Ma poi non si capisce perché una gatta ci debba covare… fosse una gallina capirei, ma una gatta?

Beh, il libro di Gene Gnocchi non tratta, ovviamente, di queste cose (me ne guarderei bene da anticiparvelo), ma fa davvero divertire per come è stato scritto, condotto, portato a termine episodio dopo episodio.  Di come ti stupisca e ti faccia ridere per l’irruenza di originali pensieri scaturiti dalla sua mente. Pensieri che potrebbero essere anche tuoi, ma che, forse, non sei mai riuscito a scrivere, o perché non ne hai mai avuto il coraggio, o solo perché non ne sei stato capace. Doti che al Gene, sicuramente, non mancano!

Episodi che vi consiglio di centellinare, insomma, di leggere uno o al massimo due per volta, e di rileggerli un’altra volta appena li avete letti per apprezzarne in pieno il loro carattere, la loro garbata licenziosità, la delicata irruenza, l'irriverente sacralità con la quale sono stati scritti, e per i quali si può comprendere pienamente come il loro Autore li abbia intitolati “il gusto puffo”.

Pier Giacomo Zauli

 

Gene Gnocchi: “Il gusto puffo”

Solferino libri

Lo trovate in tutte le migliori librerie


Categoria: Letture consigliate Data di creazione: 12/04/2021
Sottocategoria: Gene Gnocchi Il gusto puffo Ultima modifica: 13/04/2021 15:09:13
Permalink: Il gusto puffo Tag: Il gusto puffo
Inserita da: Pier Giacomo Zauli Pagina vista 98 volte
  Feed RSS Stampa la pagina ...  

Fine colonna 2
Torna indietro Torna su - access key T